Via IV Novembre, 164/b 61032 Fano(PU) Italia amicidelquilombo@libero.it +39 0721.860608 | +39 0721.800763 Seguici su   

Il logo

AMICI DEL QUILOMBO: abbiamo deciso di chiamarci “Amici del Quilombo” per ricordare che il nostro operato è strettamente collegato al “Centro Culturale Quilombo”, il centro culturale fondato da Antonella Michelangeli Barreto a Goiàs che gestisce le scuole “Asas de Liberdade” (Ali di Libertà). Ma spesso ci siamo sentiti porre la stessa domanda: “che cos’è il quilombo?” Quilombos è il nome portoghese che indica quelle società democratiche, libere, nate nel folto della foresta amazzonica, create dagli schiavi africani che riuscivano a fuggire dalle piantagioni portoghesi. È un nome collegato alla tormentata storia del Brasile, ma allo stesso tempo è un esempio di speranza e forza, della possibilità dell’essere umano di riscattarsi e creare un ambiente giusto e armonioso. La pronuncia esatta della parola “quilombo” è “chilombo”.

Il cerchio è una figura che si presta a varie interpretazioni: è il mondo, è anche la pianta circolare dei quilombos nella foresta.

Diviso in due perché attraverso l’associazione si mettono in contatto due nazioni, il Brasile e l’Italia, così lontane, differenti, eppure unite dalla stessa voglia di conoscersi e interagire. Il gioco dei tratti neri e bianchi all’interno del logo ricorda il mondo vegetale, la foresta che proteggeva i primi quilombos e i rami, le radici, che come il rapporto tra le scuole brasiliane e quelle italiane non vuole essere di sola dipendenza, ma un continuo scambio che permette la crescita ad entrambi.